Doosan ha presentato il suo nuovo escavatore da 80 tonnellate

Doosan ha presentato il modello più grande di sempre nella sua gamma di escavatori: il nuovo DX800LC-7 da 80 tonnellate conforme Stage V.

Nello stesso momento l’azienda ha annunciato la prima vendita in Europa di un DX800LC-7, con un esemplare acquistato da un cliente in Finlandia;   motorizzato con il diesel più potente nella classe delle macchine da 80 t, il DX800LC-7 offre una portata idraulica che si colloca al vertice della sua categoria, assicurando prestazioni di alto profilo, maggiore produttività, consumi contenuti (per la stazza) e comandi più fluidi e precisi.

Come per tutti gli escavatori Doosan, grande attenzione è stata prestata al comfort e alla sicurezza dell’operatore.La cabina del DX800LC-7 è molto spaziosa e fornita di strumentazione e comandi ergonomici.  Cura particolare è stata dedicata ad assicurare livelli di rumorosità ridotti al minimo tramite una migliore ermetizzazione del vano motore e l’ampio utilizzo di materiali fonoassorbenti.

Tutti i componenti e gli assemblaggi sono progettati, costruiti e testati per garantire durata nel tempo. I filtri multistadio e caratteristiche quali le protezioni per i cingoli e per i cilindri di braccio e bilanciere, il sistema di lubrificazione automatica e le maglie dei cingoli lubrificate ed ermetizzate, contribuiscono ad assicurare affidabilità superiore e lunga durata.

Arriva il DX800LC-7

Doosan estende verso l’alto la sua gamma di escavatori cingolati

L’escavatore DX800LC-7 è equipaggiato con la nuova versione Stage V del collaudato motore diesel Perkins 2506J, che offre una straordinaria potenza di ben 403 kW (548 CV). Questo motore garantisce la conformità ai requisiti di abbattimento delle emissioni Stage V, utilizzando le tecnologie di post-trattamento del ricircolo dei gas di scarico (EGR), della riduzione catalitica selettiva (SCR), del catalizzatore di ossidazione diesel (DOC) e del filtro antiparticolato diesel (DPF).

Il re degli escavatori Doosan

Il DPF si rigenera automaticamente ogni 25 ore e l’escavatore continua a funzionare senza limitazioni prestazionali anche durante la rigenerazione.
L’operatore può controllare lo stato del DPF tramite lo schermo nel pannello di controllo in cabina.

La grande potenza del motore alimenta un impianto idraulico a centro chiuso di tipo VBO (Virtual Bleed Off) (D-Ecopower+), con una portata idraulica al top della classe di 1008 L/min e una pressione di impianto di ben 343 bar, rendendo il DX800LC-7 l’escavatore si candida ad essere il più efficiente sul mercato degli escavatori da 80 tonnellate.

Il nuovo Doosan DX800LC-7 garantisce una potenza di 403 KW con un motore Stage V

La tecnologia Doosan D-Ecopower+ utilizza una pompa con regolazione elettronica della pressione integrata in un impianto idraulico a centro chiuso per ottimizzare produttività e consumo di carburante in base alla modalità selezionata.  Il distributore a centro chiuso riduce al minimo le perdite di pressione, mentre la pompa a gestione elettronica della pressione regola e ottimizza con maggiore efficienza la potenza del motore.

Il software del sistema è stato progettato per riprodurre elettronicamente tutti i vantaggi di un impianto idraulico a centro aperto, contenendo al minimo le perdite di energia. La potenza idraulica e quella del motore sono ottimizzate e perfettamente sincronizzate, riducendo ulteriormente le perdite interne all’impianto. La leva del joystick trasmette all’operatore un feedback più preciso, migliorando la controllabilità della macchina e riducendo l’affaticamento.

Le prestazioni del DX800LC-7 possono essere ulteriormente ottimizzate dall’operatore alternando tra le due modalità Braccio e Rotazione, a seconda dell’applicazione in corso, dando priorità, rispettivamente, ai movimenti del braccio o alla rotazione.

Il DX800LC-7 assicura inoltre cicli più rapidi grazie al sistema di rigenerazione a 2 spole del braccio, che contribuisce anche a ridurre i consumi. Il sistema idraulico a 2 spole per il cilindro della benna incrementa ulteriormente la portata idraulica e la velocità di lavoro della benna stessa, riducendo, anche in questo caso, i consumi di carburante.

Il DX800LC-7 monta inoltre di serie la valvola di blocco per il cilindro di braccio/bilanciere (valvola antirottura flessibili) che migliora la sicurezza, prevenendo il rischio di incidenti causati dalla rottura dei flessibili durante il lavoro. 

Related Posts

Invia un commento: